AurelioDiario

IL MAESTRO AGGIORNA IL BLOG OGNI VOLTA CHE LO DESIDERA.

3.1.07

Sinistra?


Hanno aumentato il costo del passaggio di proprietà delle auto? Ma se aspettavo la sinistra con la speranza che lo abbassassero? Per cambiare un nome su un pezzo di carta basterebbero poche decine di euro ed invece costa centinaia! La brava persona che vive del suo lavoro e decide di comprarsi un'auto usata deve spendere di più per il passaggio, solo per avvantaggiare le "povere" case automobilistiche che devono vendere le auto nuove. Questa sarebbe una cosa di sinistra? Certo per far lavorare gli operai della fiat ( della citroen, della renault, ecc.), ma allora reintroduciamo la pena di morte per far lavorare i boia!....Non credo che la strada per creare lavoro sia quella di tutelare le aziende a danno dei cittadini. Ma questa è un'altra storia. Il problema è che il passaggio costa ancora di più e quindi si va nella direzione sbagliata ancora una volta!

7 Comments:

At 8:46 AM, Blogger Aurelio said...

Sono pienamente concorde, per filo e per segno con tutto quello che sta scritto in questo post. Arcidembacco!

 
At 10:37 AM, Blogger andreina said...

basterebbe smettere di utillizzare le auto....ma siamo troppo pigri...

 
At 6:37 AM, Blogger Aurelio said...

Sarebbe bello poter rinunciare all'auto con quello che costa e con quello che inquina..... e con quello che inpiccia, con tutto il traffico, con il problema del parcheggio e con quanto sono brutte le auto lungo tutte le strade! Ma dovrebbero funzionare i mezzi. Si può rinunciare in quelle città dove i mezzi funzionano! Poi c'è pure la pigrizia...

 
At 12:02 PM, Blogger Willy said...

Forse dovremmo cominciare a capire che le automobili sono veramente un lusso.
Un lusso che ormai non ci possiamo permettere.
Di certo aumentare il passaggio di proprietà non migliora le cose, ma il problema stà un pò più a monte...
http://magicwilly-willy.blogspot.com

 
At 9:35 PM, Blogger ippWeb said...

La sinistra? e dove l'hai vista? sono anni, anzi AANNI che la cerco, dove l'hai vista?
Sono d'accordo con Andreina

 
At 10:40 PM, Anonymous Anonimo said...

Da quando hanno chiuso il centro storico della mia città, (mia in senso lato...) per arrivare al lavoro, parcheggio l'auto a circa un km distante dal ring, apro il baule, tiro fuori il mio nuovo mezzo di locomozione ecologico, lo accendo, ci monto sopra e viaaaa!!! Alla elettrizzante velocità di 11 km/h. Che ebbrezza con il vento che ti scompiglia i capelli ed il brivido di competere con il vecchietto a fianco in sella alla sua graziella...
L'unica cosa un pò strana è che mi sento un pò osservato....effettivamente non si vedono spesso ragazzi cresciutelli in "groppa" ad un monopattino elettrico!! :-))
Il parcheggio?? Risolto anche quello! Arrivato sul posto di lavoro, passando per l'androne del palazzo, entro in ascensore e giunto in ufficio parcheggio proprio a fianco della mia scrivania!!
Fantastico!

 
At 2:25 PM, Anonymous Anonimo said...

Ciao andreina,
questo messaggio e' per te,
ti volevo solo dire che sei stata molto importante nella mia vita, la prima volta che ti vidi alla fermata di un autobus avevi circa 15 anni e pensai che eri bellissima e forse avrei voluto essere come te, sei stata per me sempre come il mio doppio, come qualcosa che avrei voluto essere e non essere, ti ho pensato tantissimo per anni e tu non lo hai mai saputo, eppure non ti ho mai parlato... che strano non credi? Un'interlocutrice immaginaria ma reale poiche' anche le tue scelte hanno influenzato l'andamento degli eventi che lentamente hanno fatto (senza rimpianti) di me cio' che sono felice di essere. E' bello dopo tutti questi anni casualmente inviare una lettera via blog che chissa' se mai leggerai.
ciao andreina
kaliuga

 

Posta un commento

<< Home