AurelioDiario

IL MAESTRO AGGIORNA IL BLOG OGNI VOLTA CHE LO DESIDERA.

5.5.08

MA CHE SO' SCEMO, IO?


DI QUESTA STORIA DELLA RELIGIONE MI HA SEMPRE COLPITO LA STORIA DELLA FEDE.

DEVI AVERE FEDE.

CI DEVI CREDERE. COSI': SENZA NESSUNA PROVA. SI' INSOMMA, LO DICONO PURE I SANTONI CHE POI TI INFINOCCHIANO.

DEVI CREDERE, ABBANDONARTI. METTRTI NELLE MANI DI UN'ENTITA' CHE NON VEDI, NON TOCCHI, MA TI DICONO CHE QUESTA ENTITA' VUOLE CHE TU AMI LA GENTE SENZA NULLA IN CAMBIO....... MA CHE SO' SCEMO?

ABBANDONARMI, SENZA PAURA, LIBERAMENTE VERSO LE PERSONE? DEVO AVERE FIDUCIA NELLE PERSONE E DONARGLI ME STESSO SENZA AVER PAURA CHE MI FREGHINO?

MA CHE SO' SCEMO? ........ ......... ........ ......... ......... .........

4 Comments:

At 9:58 AM, Blogger Nenos said...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

 
At 3:34 PM, Anonymous kaliuga said...

da una parte son d'accordo con te, ma forse solo perche' non riesco ad avere fede, forse la rifiuto aprioristicamente, forse non so di averla ma di certo la fede e' un dono perche' e' una forza.
ciao
k.

 
At 7:34 PM, Blogger Aurelio said...

La fede è una cosa semplice, naturale, che probabilmente abbiamo tutti dentro, solo che vi resistiamo per paura. Basterebbe lasciarsi andare. Non ha nulla a che vedere con i preti bacchettoni e con tante altre finzioni che coprono la vera essenza divina del mondo.

 
At 1:22 PM, Anonymous Anonimo said...

ridicolo!!!! fai pena

 

Posta un commento

<< Home